giovedì 16 novembre 2017

30 days of sun / eleven


Se il sole non c'è possiamo sempre crearlo...

questa è la frase che ha ispirato l'idea creativa di oggi, una bella affermazione positiva che aiuta ad affrontare la nuova stagione autunnale già iniziata . Disegnare serve anche a questo, a rendere reale (almeno su carta) tutto quello che desideriamo..

Così sono nati uno dopo l'altro una serie di tanti soli, più o meno sorridenti, che mi accompagneranno per i prossimi 30 giorni.
Li pubblico uno dopo l'altro qui nel blog..
I miei soli rappresentano tanti modi per dire grazie alla vita (ricordate? la mia parola dell'anno è proprio *gratitudine, leggi il post) e anche per finire in bellezza questo duemiladiciassette.

....................................................................


Vi piacciono le righe ?...
Il sole di oggi è un sole millerighe !!

Le righe rappresentano principalmente ordine, armonia ed essenzialità e forse sono proprio per questi tre aspetti sottintesi che rendono le righe così affascinanti.
Io adoro le righe, mi piacciono in tutte le sfumature e non solo sulla carta: mi piace disegnarle, dipingerle e indossarle (le maglie e i maglioni con le righe quest'anno sono in tutti gli outfit)..

Così oggi mi sono divertita a creare un sacco di righe colorate che si combinano perfettamente con il mio sole odierno.
Anzi, direi che lo rendono ancor più affascinante :-)





Non c'è un motivo particolare per creare delle righe, lo si fa e basta...e facendolo ci si rende subito conto della grande potenzialità rilassante delle righe.

E non solo... creare uno schema a righe è un ottima opportunità di esercitare il controllo del pennello sugli acquerelli ( parlo specialmente per le amanti di questa tecnica). Da ricordare che in questo esercizio il pennello sarà tassativamente di tipo piatto ;-)



Insomma..righe per tutti !!

E per tornare in argomento *giallo ecco la frase positiva di oggi:

Create your own sunshine

Niente di più semplice...

Buona serata a tutte ;-)

mercoledì 15 novembre 2017

Se vuoi leggere un buon libro #29




Che bel libro questo di Cathleen Schine !!
Un libro che parla della vita e della vecchiaia, della famiglia e dell'amore.
E' un libro che ti porta dentro la realtà dell'essere vecchi, guarda in faccia alla vita senza tanti salamelecchi e chi ha vissuto o vive con i problemi degli anziani ne riconoscerà la storia.

La lettura delle pagine è velocissima, si vuole continuare a leggere  e poi ancora a leggere, per sapere come finirà, cosa accadrà a questa donna coraggiosa che è la protagonista di tutti gli eventi narrati.

Il finale non è assolutamente scontato e fa meditare...

Buona lettura !!
KIss

Tutta la serie *se vuoi leggere un buon libro, la trovi qui


martedì 14 novembre 2017

30 days of sun / ten


Se il sole non c'è possiamo sempre crearlo...

questa è la frase che ha ispirato l'idea creativa di oggi, una bella affermazione positiva che aiuta ad affrontare la nuova stagione autunnale già iniziata . Disegnare serve anche a questo, a rendere reale (almeno su carta) tutto quello che desideriamo..

Così sono nati uno dopo l'altro una serie di tanti soli, più o meno sorridenti, che mi accompagneranno per i prossimi 30 giorni.
Li pubblico uno dopo l'altro qui nel blog..
I miei soli rappresentano tanti modi per dire grazie alla vita (ricordate? la mia parola dell'anno è proprio *gratitudine, leggi il post) e anche per finire in bellezza questo duemiladiciassette.

..................................................................

Il sole di oggi è un sole stupito, divertito, che se la ride sotto i baffi...ahahaha
Non viene da ridere anche a voi guardando queste buffe facce una vicina all'altra, come se occupassero tutto lo spazio necessario per darsi fastidio ??



Questo scherzo mi serve per introdurre una tecnica creativa veramente simpatica. 
In pratica si tratta di creare delle nuvolette di colore usando gli acquerelli o le matite o i pennarelli, poi con un marker indelebile o più semplicemente con una matita nera, si tracciano piccoli volti seguendo le caratteristiche della macchia di colore.

Queste buffe faccine sono realizzate variando in ogni modo i segni caratteristici del volto (occhi, naso, bocca ecc.) per rendere più movimentato possibile il disegno.
Anche l'orientamento delle faccine è diverso e ho aggiunti piccoli tocchi di colore per segnare le guance.





Mooolto semplice davvero....
e assolutamente divertente perché il risultato sarà inaspettato, vi stupirete delle espressioni che sbucheranno dalla punta della matita !!



Non è finita qui, perchè anche oggi vorrei introdurre una frase positiva che sia un raggio di sole per la nostra giornata.
Eccolo qui il mio consiglio in *giallo:

Turn your face to the sun
and the shadows fall behind you.
-Charlotte Whitton-


Più positivo di così !!

Baci ragazze...



lunedì 13 novembre 2017

Look back



E questo è un ottimo consiglio..

Se ci si volta indietro per vedere tutta la strada che si è fatta in un modo o in un altro, tutte le esperienze che si sono vissute e tutte le cose che si sono imparate, ciascuno può verificare personalmente quanto lontano è arrivato.

E quanto lontano può ancora arrivare...

Buon lunedi :-)



sabato 11 novembre 2017

30 days of sun / nine



Se il sole non c'è possiamo sempre crearlo...

questa è la frase che ha ispirato l'idea creativa di oggi, una bella affermazione positiva che aiuta ad affrontare la nuova stagione autunnale già iniziata . Disegnare serve anche a questo, a rendere reale (almeno su carta) tutto quello che desideriamo..

Così sono nati uno dopo l'altro una serie di tanti soli, più o meno sorridenti, che mi accompagneranno per i prossimi 30 giorni.
Li pubblico uno dopo l'altro qui nel blog..
I miei soli rappresentano tanti modi per dire grazie alla vita (ricordate? la mia parola dell'anno è proprio *gratitudine, leggi il post) e anche per finire in bellezza questo duemiladiciassette.


...................................................................

Il sole di oggi è un sole astratto, la sua forma e un pizzico di fantasia ci permettono di vederlo con occhi nuovi...

Lavorare con l'astratto è una grande opportunità perchè questa tecnica permette alla nostra anima di parlare. Infatti una volta abbandonate tutte le forme riconoscibili si entra in un campo dove a farla da padrone è solo il colore. Sono i giochi di colore quelli che rendono il linguaggio dell'astratto comprensibile a tutte le persone che lo stanno guardando. 

La card astratta si intitola *il sole sulla collina ed è un tributo a una collina specifica che è rimasta nella mia  memoria: la guardavo tutti i giorni dalla finestra della mia camera qualche decennio fa...




Creare astratto non è facile come può sembrare e anche se a prima vista un opera può apparire solo un guazzabuglio di colori, un cosiddetto *pasticcio, in realtà si tratta di una sfida estremamente affascinante. 
Perchè come diceva Picasso: (e se lo diceva lui ci crediamo)

Some painters transform 
the sun into a yellow spot,
others transform a yellow spot
into the sun.

Perciò siate delle brave pittrici nella vostra giornata !!
e giocate con tutte le macchie di colore che trovate ;-)

Baci e abbracci



P.S. A proposito di sfide vi invito a dare un'occhiata alla mia collezione di schizzi astratti, raccolti in questo blog e pubblicata lo scorso anno su Instagram.



venerdì 10 novembre 2017

Se vuoi leggere un buon libro # 28



Quando due amici di vecchia data si incontrano e restano insieme per una settimana parlando e discutendo, scherzando e ridendo, cercando sempre di diffondere la serenità e la gioia, come non può uscirne qualcosa di buono?  

Il libro di oggi porta due firme prestigiose che certamente conoscerete, sono due personalità eccezionali e piene di pace.

Sto parlando del Dalai Lama e di Mons. Tutu che proprio in questo libro si raccontano a ruota libera come se fossero due ragazzini qualsiasi. Invece sono due capi religiosi veramente speciali, due grandi uomini legati da una solida amicizia.

Devo dire che questo libro a me è piaciuto molto e lo consiglio sicuramente anche come regalo di Natale per seminare la speranza e l'amore. Il titolo stesso è tutto un programma e certamente chi lo riceverà ne resterà profondamente toccato .

Buonissima lettura....






giovedì 9 novembre 2017

Believe





Di questa foto *alterata  la cosa che mi piace di più non è l'espressione congelata e poco felice che risale a moltissimi anni fa.
Quello che adoro di questa foto è la mano con l'indice puntato, una mano che sembra voler raccontare molte cose.
Una specie di monito a credere, fortissimamente credere, in noi stesse. E questo è l'augurio della giornata....

Kiss




mercoledì 8 novembre 2017

30 days of sun / eight


Se il sole non c'è possiamo sempre crearlo...

questa è la frase che ha ispirato l'idea creativa di oggi, una bella affermazione positiva che aiuta ad affrontare la nuova stagione autunnale già iniziata . Disegnare serve anche a questo, a rendere reale (almeno su carta) tutto quello che desideriamo..

Così sono nati uno dopo l'altro una serie di tanti soli, più o meno sorridenti, che mi accompagneranno per i prossimi 30 giorni.
Li pubblico uno dopo l'altro qui nel blog..
I miei soli rappresentano tanti modi per dire grazie alla vita (ricordate? la mia parola dell'anno è proprio *gratitudine, leggi il post) e anche per finire in bellezza questo duemiladiciassette.


.................................................................


I gioielli di carta sono uno spasso assolutamente imperdibile.
Chi di voi ha mai provato a crearne uno, sa perfettamente di cosa sto parlando. 
Il fatto stesso che siano costituiti con del materiale così delicato e deteriorabile, li rende molto preziosi e assolutamente effimeri.
Nonostante questo (o forse proprio per questo) sono la mia passione, mi sembra che rappresentino molto bene la breve vita di tutte le cose.

Il sole di oggi è dunque un gioiello di carta....




Devo dire che realizzarlo non è stato facilissimo, è stata una specie di sfida che consiglio a chi ha voglia di provare una tecnica nuova...

I cerchi della collana hanno una base di carta, sulla quale è stato incollata una stoffa adesiva stampata in casa.
(eh si, esistono anche i fogli di stoffa pronti per essere stampati con la stampante casalinga, voi lo sapevate ?).

Tutti i cerchi poi sono stati lavorati con la macchina da cucire per creare dei motivi decorativi e sono stati fissati l'uno all'altro tramite una piccolissima cucitura.



La collana è montata in modo molto semplice, è sufficiente inserire due piccoli anellini dorati in un forellino ai lati e far passare un cordino nero.


Tutta la mia serie di Paper Jewelry è conservata in questo link  se per caso volete dare una sbirciatina....
E per quanto riguarda la frase di oggi, nonostante il mio sole abbia qualche strana e aliena tonalità verdastra, siamo ancora sempre in tema *giallo..


Creativity takes Courage
-Henry Matisse-

Sacrosante le parole di Matisse, fatele vostreeeeeeee

....e buonissima giornata a tutte noi

Kiss


----------------------------------------------------------------

UPDATE : completo il post con qualche spiegazione che riguarda la tecnica usata per creare questa collana. 

Come ho accennato, esistono dei fogli in A4 di stoffa bianca che può essere inserita nella stampante di casa. Una volta stampata la si stacca dalla base adesiva di cartoncino (che serve per renderla più rigida) e poi si può utilizzare normalmente come una stoffa.
A dire la verità è una stoffa mooolto leggera, ma ne esistono di vari tipi. 
Io ho usato la stampa di una carta scrap per ottenere un disegno che mi piaceva molto, semplice e delicato.

Dove si trova questa meraviglia ? Io l'ho comprata qualche anno fa in una delle tante fiere creative, veniva venduta sfusa foglio per foglio. Sinceramente non so più in quale stand, ma secondo me se si cerca bene online si dovrebbe trovare...

Dai cerchiamo ragazze, che un pò di moto internettiano fa bene ;-)

Baci per tutte






martedì 7 novembre 2017

A girl



Una foto vecchissima riportata alla luce nonostante il cattivo stato. Colori vivaci, qualche ritocco qui e là e un invito a non prendersi troppo sul serio :-o

Tutte le foto *Alterate le trovi qui sul mio profilo ufficiale! di pinterest...


lunedì 6 novembre 2017

30 days of sun / seven


Se il sole non c'è possiamo sempre crearlo...

questa è la frase che ha ispirato l'idea creativa di oggi, una bella affermazione positiva che aiuta ad affrontare la nuova stagione autunnale già iniziata . Disegnare serve anche a questo, a rendere reale (almeno su carta) tutto quello che desideriamo..

Così sono nati uno dopo l'altro una serie di tanti soli, più o meno sorridenti, che mi accompagneranno per i prossimi 30 giorni.
Li pubblico uno dopo l'altro qui nel blog..
I miei soli rappresentano tanti modi per dire grazie alla vita (ricordate? la mia parola dell'anno è proprio *gratitudine, leggi il post) e anche per finire in bellezza questo duemiladiciassette.


..................................................................

Il sole di oggi è un sole ...rosa !!
E vuole introdurre un esercizio creativo che riguarda i colori.
Nulla di complicato, una cosa semplice e delicata, un modo diverso per impiegare la mente giocando con la carta...

Tutto è nato dalla constatazione che l'abbinamento dei colori non è sempre facilissimo, specie quando si tratta di relazionasi con una specifica tonalità e lavorare con le sue sfumature.
Dato che oggi mi sento *rosa, ho scelto questo colore come filo conduttore per il post e dunque di rosa parleremo..

L'esercizio creativo è questo:
si tratta di creare un collage particolare che viene chiamato Monochromatic Collage e che si realizza facilmente usando qualsiasi ritaglio di carta o stoffa che tratti un colore soltanto (mono-cromatico).
Come vi dicevo, oggi ho scelto il colore rosa in tutte le sue varianti, compresi i viola e violetti. Portando su carta tutti questi ritagli, si ottiene una card come questa..




Per il collage ho utilizzato carte varie, cercando ovunque: tre le pagine delle riviste, tra i ritagli di scrap, tra le carte decorate a mano che mi piace collezionare, tra i disegni finiti dentro un cassetto... nel collage mi sono divertita ad inserire anche un pò di lettering qui e là.

Provate a immaginare un arcobaleno di cards collagiate in questo modo !! Splendido...
Ma non soltanto una gioia per gli occhi, con questo esercizio si affina l'occhio per le tonalità e gli accostamenti, ci si rilassa e si passa un oretta tranquilla.



In rete sono presenti molte idee su questo argomento, date un'occhiatina a questo link !!



E non potevo finire questo post senza un augurio positivo, perfettamente adeguato alla giornata di oggi ;-)



Anything is possible    
with sunshine           
and a little Pink       

-Lilly Pulitzer-


Perciò mie care, il mio augurio oggi è quello di essere *gialle ma.. con un tocco di rosa.

Baci per tutte