domenica 28 febbraio 2016

Se vuoi leggere un buon libro # 19



Una casa coloratissima, semplice e piena di idee assolutamente da copiare. Ecco in poche parole cosa troverete in questo libro adorabile, una vera chicca per gli occhi.
I colori sono il soggetto principale e riempiono ogni spazio immaginabile, ma ci sono anche consigli e suggerimenti stanza per stanza.
Se il vostro umore sta calando, se fuori piove a dirotto, se siete in astinenza dal buonumore vi raccomando caldamente questo libro. Vi riempirà di pura scintillante gioia e sarete contagiati dall'entusiasmo dell'autrice danese.
Consigliatissimo ;-)

Buona giornata e che sia piena di colori !!

Kiss



P.S. il segnalibro che fa capolino dal libro lo trovate qui




venerdì 26 febbraio 2016

30 Days of watercolor / Fourteen

Hi everyone ;-)

Oggi la giornata è decisamente piena di colori intensi e brillanti e la card  che andremo a realizzare segue questa scia luminosa. Un bel rosso e un arancio squillante sono ottimi colori per finire in bellezza la settimana!!

Questa volta però dovrete anche disegnare un pochino, un disegno piccolo piccolo. E' facile disegnare un fiore !!

Ecco come procedere:

Semplificate al massimo il disegno del fiore oppure copiate senza timore quello della card, almeno la prima volta. Vi invito a cercare dentro di voi il vostro bellissimo fiore e a disegnarlo. Inizialmente potete fare delle prove usando fogli a parte, senza paura di sbagliare. Date al vostro fiore il tempo di uscire dal cassetto mentale dove è stato rinchiuso per tanto tempo. Lasciate che possa venire alla luce. Non sarà magari perfetto, ma sarà il vostro fiore e questo basta.

Dunque dicevamo, disegnate un fiore, con la matita o con un marker indelebile. Se volete potete disegnare più di un fiore, diciamo un piccolo gruppo di fiori, modificando leggermente la grandezza tra i vari disegni in modo da avere un insieme più armonico.


Poi bisogna colorare il tutto, naturalmente ;-)
Userete un piccolo pennellino (misura 1 o 2) rotondo e con un colore arancio ben diluito. Questo perchè una volta asciutta la prima stesura, dovrete ripassare leggermente tutti i bordi esterni dei fiori con un colore arancio più intenso.

La cosa importante è che le due tonalità di arancio siano diverse in modo da realizzare un contrasto per dare un effetto più tridimensionale ai vostri fiorellini.
Il tocco finale che non manca mai è quello di spruzzare un pò di colore nero qui e là, dando un senso di leggerezza alla vostra opera. Fatto !!
La vostra card è pronta :-)

TIP: Se siete amanti dello scrapbooking, ripassate tutti i bordi esterni della card con un colore rosso, ovvero stressate i bordi e l'effetto complessivo sarà fantastico ;-)

Grazie di essere state con me oggi !!

Buona giornata creativa a tutte...create, create, create.

KISS

P.S. Se volete postare la vostra card su Instagram usate l'hashtag #30daysofwatercolorbycat oppure postatela sul gruppo pubblico di fb che si chiama Acquerello Moderno ;-) Grazie !!




mercoledì 24 febbraio 2016

From my sketchbook # 67 ----> # 73

Disegnare è estremamente rilassante per me. Mi piace sedermi su una poltrona e prendere tra le mani un taccuino, una matita con gomma e un marker. Con questi oggetti tra le mani apro il mio mondo creativo, imbocco il sentiero della fantasia e neppure io so dove mi condurrà. La sorpresa fa parte del viaggio, non è così?? E disegnare è certamente un viaggio metaforico alla scoperta di se stessi, di quello che cerchiamo e troviamo dentro di noi.



















When you are older, you realized that
everything else is just nothing
compared to painting and drawing.
-David Hockney-



nice day everyone :-)







lunedì 22 febbraio 2016

30 days of watercolor / thirteen



Buongiorno a tutte !!

Siamo arrivate al tredicesimo giorno del nostro appuntamento con l'acquerello.
Abbiamo ancora molte cose da scoprire e soprattutto da sperimentare. Penso che sperimentare sia l'unico modo per collegarsi con il nostro senso avventuroso ed entrare così in territori artistici sconosciuti come se ci stessero aspettando.

Oggi useremo i pennelli e i colori per creare una card leggerissima, un soffio...insomma, diciamo che la card numero 13 è più che altro un concetto. Espresso molto chiaramente dal cuore in stoffa dalla texture soffice e coloratissima.


E per crearla basta un pezzetto di stoffa e un pizzico di colore.
Il cuore infatto è ritagliato da una seta indiana dalle tonalita rosate, semplicemente incollato usando una colla stick.
I cerchi sono creati con una matita acquerellabile rosa e successivamente ripassati con un pennello ben carico di acqua.
Il bordo dei cerchi è rinforzato con un marker nero indelebile.
Tutto qui.

Le parole Happy Girl mi piacevano un sacco e così ho aggiunto anche quelle....



Ma il tocco finale che vi suggerisco è questo: con un poco di colore marrone appoggiato sulla punta di un dito, sporcate la card in qualche punto a vostra scelta. Usando il colore mooolto delicatamente. Ne uscirà un effetto vintage assolutamente irresistibile.

Grazie per essere state con me !!!

vi ricordo che se volete potete postare la vostra card nel gruppo pubblico di FB che si chiama acquerello moderno oppure su Instagram con l'hastag #30daysofwatercolorwithcat.


Buonissima giornata a tutte


KISS







giovedì 18 febbraio 2016

30 days of watercolor / twelve

Buongiono care amiche e grazie di essere qui con me per questo nuovo appuntamento creativo. Oggi con la card ci coccoliamo con un colore meraviglioso, l'azzurro. Il colore del cielo, il colore della serenità e della pace.

La tecnica che andremo ad imparare è moooolto interessante e come sempre quando si parla di creatività, i risultati non sono affatto scontati. C'è sempre spazio per la sorpresa dell'effetto finale.
Preparate dunque i vostri pennelli perchè si comincia!!


Il trucco che useremo nella realizzazione di questa card utilizza un elemento semplicissimo: un pastello a cera. Di quelli comunemente usati dai bambini per disegnare. Anche un pastello a olio va benissimo, non ha importanza la marca ma deve essere di colore bianco.

Con il pastello bianco tracciate sulla card dei segni come di bambino: cerchi, piccole linee, trattini e così via. Esercitate una certa pressione con il pastello a cera, magari ripassando un paio di volte sul segno. Senza esagerare però !!

Spruzzate tutta la card con acqua pulitissima usando uno spruzzino e poi con un pennello piatto e largo( potete usare lo stesso pennello della card numero eleven), raccogliete il colore rosa ben diluito e tracciate delle striscie verticali sulla card.
Subito dopo fate lo stesso con il colore azzurro, alternando le strisce.


Lasciate asciugare perfettamente e rifinite con qualche gocciolina di nero e un decoro dalle stesse tonalità dei colori usati..


Dato che il colore azzurro è il protagonista assoluto di oggi, voglio concludere questo post con un ricordo personale. Voglio concluderlo con l'augurio che mia madre ha lasciato scritto in uno dei suoi numerosissimi taccuini e che considero quasi il suo testamento spirituale. Le parole di mia madre dicono così : a voi che restate, auguro tanti cieli azzurri e tanto sole all'orizzonte.
Che la vostra giornata sia piena di cieli azzurri !!!!!

P.S. vi rammento che se volete potete postare la vostra card sul gruppo pubblico di FB che si chiama Acquerello Moderno oppure su Instagram con l'hashtag #30daysofwatercolorwithcat.


KISS






mercoledì 17 febbraio 2016

Call for creative people





Hello everyone !!
In my mind there is a little idea that I would like to share with you.
 
I'm looking for creative people to be hosted on my italian blog www.caterinaedintorni.blogspot.it and also on my international website www.caterinadesign.com

 
The artists should write (in easy English) about their own art and inspiration, with photos or videos if they like.  
In addition, they might present a small project to share, just a little thing, if you are agree.
 
You might be interested in this idea ??

Please email me :-) caterinadesign@hotmail.com

Thank you !!





 

lunedì 15 febbraio 2016

30 days of watercolor / eleven


Oggi mie care amiche ci prendiamo una pausa e cambiamo leggermente modello della card da realizzare.
In realtà, quella che andremo a creare oggi non sarà nemmeno una card bensì una tag.
E  non ne realizzaremo una soltanto ma addirittura tre !!
Uhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh
Siatene certe: il divertimento è assicurato. E questa mie care è in assoluto la cosa più importante :-)

Allora comiciamo ??
Vi dico subito che tutte le tag sono realizzate su di un cartoncino di recupero ;-) e questo per vari motivi:
risparmio,
non-avevo-niente-altro-sottomano,
mi piace cambiare,
volevo provare altri supporti,
ogni tanto bisogna uscire dalla propria zona di comfort,
e infine....perchè mi girava così.

Fatto è che ho ritagliato le sagome delle tag e poi le ho forate e infine le ho decorate. Facile.


A questo punte mie care, tocca a voi: prendete pennello e la vostra tavolozza di acquerelli e cominciate scegliendo tre abbinamenti di colore. Io ho deciso per una prima serie di tonalità azzurro-blu-viola, poi un giallo-arancio-verde e infine un rosa-rosso-arancio. In questo modo ho inserito praticamente tutta la gamma dei colori dell'arcobaleno.
Vorrei però incoraggiarvi a scegliere altre palettes di vostra creazione e che rispettino il vostro gusto per il colore, dato che non solo tutti noi ne siamo provvisti in un modo o nell'altro, ma ognuno ha una gamma personalissima di scelte.



Per realizzare il semplice effetto che vedete nelle foto, vi servirà un pennello piatto di numero 18 o 20. Lo useremo per creare le semplici pennellate con i colori scelti. Niente altro che semplici pennellate.
Il colore dovrà essere abbastanza intenso, ma non troppo ;-)

Applicate il primo colore partendo dal più chiaro e subito dopo applicate il secondo e poi il terzo in modo che possano mischiarsi.In realtà usando gli acquerelli in questo modo cioè a pennellate sovrapposte, i risultati sono quanto mai imprevedibili. Perciò non prendete troppo  ad esempio le mie tags perchè probabilmente le vostre saranno completamente diverse.
Ma proprio qui sta la bellezza dei colori ad acquerello !!


Dopo che le tags saranno asciutte, decoratele con un piccolo piccolissimo tocco. Solo per introdurre una nota di realtà nelle sfumature del colore.


Se volte condividere la vostra tag potete postarla nel gruppo pubblico di fb che si chiama acquerello moderno oppure su instagram usando l'hashtag #30daysofwatercolorwithcat

Grazie per la vostra visita e vi aspetto con la prossima idea.


KISS




domenica 14 febbraio 2016

Happy Valentine's DAY !!


 If you have only a smile in you :-) 
give it to the people you love


 -Maya Angelou-



Lots of smiles to all of you from Caterina



sabato 13 febbraio 2016

Se vuoi leggere un buon libro # 18




Conoscete Bob ?? uno splendido micione rosso che ha scelto come compagno di vita un ragazzo londinese ormai divenuto famoso proprio grazie al suo gatto.
Entrambi vivono alla giornata per le strade di Londra, vivendo di musica e altri piccoli lavori, condividendo non pochi problemi e rischi, come si può ben immaginare.

La storia di Bob e James ha fatto il giro del mondo e viene raccontata con semplicità dai protagonisti stessi, tanto che sembra quasi di conoscerli di persona una volta finita la lettura del libro.

Quello che vedete nella foto è in realtà il secondo libro che parla di questa coppia per la vita :-) il primo, uscito qualche tempo fa, si intitola "A spasso con Bob".

Ve li consiglio entrambi perchè leggere delle belle storie fa sempre bene ma soprattutto perchè la prossima volta che verrete avvicinati da un ragazzo che vive della strada lo guarderete sicuramente con occhi diversi. Quelli del cuore ;-)

Buona lettura !!
 





giovedì 11 febbraio 2016

30 days of watercolor / ten

Una rosa vintage.
Ecco cosa dipingiamo oggi con i nostri amici acquerelli.

Ditemi, vi ho convinto del fatto che gli acquerelli sono degli amici fedelissimi ?? Sono sempre pronti ad ascoltare i nostri umori quotidiani, sempre disponibili per raccontarci con mille sfumature tutte le favole della vita, sempre ben accoglienti anche quando si tratta di una giornata negativa.
Che volete di più dagli amici ??

E allora uniamoci ai nostri amici e troviamo un angolino tranquillo per chiacchierare un pò con loro. Ne ricaveremo gioia e relax. Promesso.

Ora vediamo in dettaglio come realizzeremo la nostra piccola rosa. I colori che useremo saranno molto morbidi.
Ma non solo. Per dipingere questa rosa ci faremo aiutare da un piccolo trucco: useremo uno stencil ;-)

Consiglio di usare stencil di piccole dimensioni con disegni non troppo complessi. Inoltre è meglio utilizzare il colore poco diluito per evitare che filtri sotto la mascherina.

Dopo aver posizionato lo stencil e fissato con un piccolo pezzetto di washi tape, intingete il pennello nel colore e create il disegno mooooolto delicatamente.
Una volta asciutto, ripassate i contorni della rosa con un marker nero indelebile, senza creare linee troppo nette. In questo modo potrete coprire le eventuali sbavature che possono comparire dallo stencil.
Infine create le ben note macchioline nere per ottenere un effetto schizzato. In alternativa potete anche creare delle macchie grigie come se si trattasse dell'ombra della rosa.

FATTO !!



Il risultato sarà delicatissimo e molto molto acquerelloso ;-)

Infatti, la card è dolce e raffinata. Potrebbe essere utillizzata nello scrapbooking oppure anche per accompagnare un regalo in tema.

Vi ricordo che se volete condividere il vostro lavoro potete postare sul gruppo pubblico di FB che si chiama Acquerello moderno. In alternativa per le appassionate di Instagram potete usare l'hashtag #30daysofwatercolorwithcat.

Thank you all and see you sooooon :-)

KISS


martedì 9 febbraio 2016

Le casette di Caterina / #caterinashouses


Chi mi segue da tempo sa bene che le casette sono la mia passione. Disegnate, acquerellate o collagiate, ripeto spesso questo tema nei miei lavori. Mi piace pensare che per ogni casetta ci sia un pensiero che la abita, un desiderio, una emozione che la rappresenti.

Le casette che vi presento oggi sono tante e creano piccoli villaggi coloratissimi. Ogni villaggio ha un suo significato ed è cucito con piccoli punti su carta cotone, come se si trattasse di un patchwork. Ma un patchwork mooolto particolare :-)

Ecco il primo collage:

The quiet village/Il villaggio silenzioso

Ho realizzato questo piccolo collage su carta 100% cotone 300gr/mq. Una carta molto resistente che può essere usata anche per l'acquerello.

The quiet village / Il villaggio silenzioso

Rappresenta un villaggio coloratissimo di piccole casette in carta, cui ho aggiunto decori con inchiostro nero e bianco.Il paesaggio si snoda lungo un crinale che scende dolcemente verso la valle, situata più in basso. e tutto il lavoro è un mosaico di sfumature brillanti.


Il secondo collage riprende la stessa tecnica con qualche paerticolare diverso e casette leggermente più grandi. Eccolo:

Simile al precedente, questo collage cucito rappresenta un agglomerato di allegre casette (da cui il titolo) sul fianco di una collina, all'alba.
Lo ho creati recentemente, per soddisfare la mia passione per le piccole cose e per il collage. Una tecnica che riesce sempre a dare grandi soddisfazioni, in questo caso usando solo dei minimi ritagli di carta.

Le allegre casette / Fun houses
Questi collage sono molto adatti a rallegrare una cameretta di bimbo, per favorire il sonno e raccogliere dolci sogni.
Oppure possono rappresentare un regalo inaspettato, per tutte quelle persone amanti delle piccole cose colorate :-)


Entrambi si trovano nel mio negozio Etsy, ad un prezzo particolarissimo. Date un'occhiatina ;-)

Buona giornata !!

P.S. Potete vedere tutte le casette di Caterina su Instagram seguendo l'hashtag #caterinashouses ;-)

domenica 7 febbraio 2016

30 days of watercolor / nine

Benvenute !!
A chi si trova qui per la prima volta e anche a chi ritorna puntualmente per scherzare con l'acquerello.

Mi piace pensare che questo possa diventare un piccolo incontro settimanale per pasticciare con i colori. Ringrazio tutte voi che state leggendo questo post, ricevo conferme che mi seguite numerose e questo mi rende felice. Grazie !!

Oggi la card è veramente un soffio di colore, una nuvoletta che viaggia nel grande cielo di internet e vi assicuro che è facile facile. Vi basterà avere un pennello piatto e la vostra tavolozza di colori. Per questa card inoltre vi consiglio caldamente di usare una carta da acquerello o in alternativa, almeno un cartoncino con una certa grammatura :-)


Ecco come fare per realizzarla in un lampo :
il segreto sta nel bagnare la card con abbondante acqua pulitissima e subito dopo applicare con la punta del pennello tocchi di colore qui e là.
Vedrete come per magia che il colore si espanderà immediatamente seguendo vie sconosciute e creando degli effetti straordinari.

Non muovete la card finchè non è asciutta !!

Se per caso notate che la vostra opera assume delle curvature strane, no panic.
Se avete usato della carta da acquerello l'effetto svanirà quando la card sarà asciutta. Se avete usato un diverso supporto, allora l'unica cosa da fare è ricorrere a un vecchio trucco: mettete la card asciutta sotto il peso di alcuni libri per tutta la notte ;-) semplice !!


Il passo successivo è quello di spruzzare un pò di acquerello diluito utilizzando il pennello, creando un effetto schizzato come abbiamo già fatto per la card del giorno due. Potete scegliere il colore nero oppure orientarvi verso tonalità simili a quelle usate per lo sfondo.
Anche in questo caso inserite un decoro allegro sulla card asciutta e godetevi la vostra creazione con un bel sorriso.


Vi invito a condividere la vostra card nel gruppo pubblico di FB che si chiama Acquerello Moderno oppure su Instagram usando l'hashtag #30daysofwatercolorwithcat.
Ci sono già del lavori mooolto interessanti ;-)
Aspetto i vostri !!

Buona giornata coloratissima.

Kiss












venerdì 5 febbraio 2016

I love Kindle


I love kindle.
I love kindle.
I love Kindle.


Un affermazione di questo tipo da una amante della carta come me, non ve la aspettavate, vero ??
Eppure mie care, sono perdutamente innamorata di questo piccolo oggetto dalle grandi capacità virtuali. E' diventato il mio compagno di viaggio nel grande mare dei libri  e dei loro tesori.

E adesso vi spiego il perchè.


Per prima cosa vorrei chiedervi: l'amore per la lettura nasce fin da bambini ?? o si sviluppa con il tempo come una lenta scoperta ??
Qualunque sia la vostra risposta, io posso dirvi la mia: ho amato i libri fin da quando ero una ragazzina e in vita mia ne ho letti, senza esagerare, centinaia e centinaia.
Per questo motivo, qualche anno fa mi ero regalata un lettore virtuale, chiamiamolo così, uno dei primi e-reader ad essere commercializzati.
In effetti, pensavo, potrei anche risparmiare qualcosina acquistando libri virtuali al posto di quelli cartacei, senza parlare poi del risparmio di spazio negli scaffali di casa.
Dopo pochi tentativi di lettura però, mi ero accorta che il lettore in questione non mi dava la stessa soddisfazione di un libro vero e quindi l'avevo abbandonato in breve tempo.
La verità è che non riuscivo a concentrarmi sulle parole che leggevo. L'effetto era sconfortante credetemi, mi sembrava di avere tra le mani un oggetto alieno e un cervello vuoto.
Era veramente un bel problema.
Il lettore è rimasto in un scaffale dell'armadio per qualche anno e infine ha preso un altra destinazione.


Poi, qualche tempo fa, una mia carissima amica mi ha parlato del nuovo lettore kindle e delle sue meraviglie: della comodità di avere con sè tanti libri in poco spazio, di come le lettura sia facilitata anche se si legge in una lingua diversa dalla propria, del fatto che i libri costano meno se acquistati sotto forma di ebook, eccetera eccetera.
E poichè della mia amica Fernanda mi fido ciecamente, ho cominciato a pensarci su.

Per farla breve, in pochi giorni mi sono decisa all'acquisto ed ecco il mio nuovissimo amico kindle.


Mie care amiche, se amate leggere e volete farvi un bel regalo, io ve lo consiglio mooolto caldamente.
Potete spaziare tra migliaia di libri di cui si può scaricare un assaggio, tutto avviene in modo immediato e diretto. E i costi sono ridotti. Molto ridotti.
L'impatto con il video è decisamente migliorato in questi ultimi anni e con l'effetto paper white si riesce a leggere e a comprendere bene :-) ogni pagina. Sia con luce diurna che in piena oscurità.
Ci sono molte funzioni interessanti come salvare frasi o brani del testo, automaticamente salvati in un quaderno a parte, c'è l'aiuto per la traduzione dei testi in altre lingue, ci sono offerte lampo molto convenienti, si possono regolare luce e grandezza dei caratteri, ci sono un sacco di funzioni extra (molte delle quali ancora non ho scoperto).

Insomma uno sballo.
Sta comodamente nella borsa oppure in mano e la carica regge alcuni giorni. Si ricarica usando una porta usb del computer ma volendo c'è anche il caricatore (da acquistare a parte).

Ci tenevo a raccontarvi questa mia esperienza perchè a volte è importante conoscere un opinione di prima mano. Aldilà di tutto, il lettore kindle è comunque un ottimo mezzo per diffondere cultura e letteratura e questo non fa mai male.
Se uniamo anche il fatto che sia comodo e veloce, direi che i tempi sono maturi per qualche cambiamento.

Non abbandoniamo certo i libri cartacei, integriamo solo tecnologia e passioni.

Buona giornata mie care e che sia piena di belle letture ;-)

KISS 


mercoledì 3 febbraio 2016

30 days of watercolor / eight


Buongiorno mie care amiche...
Tutto bene?? Come stanno i vostri pennelli, li avete tirati fuori dalle custodie e utilizzati per spargere nel mondo un pò di colore ?? Con  i pennelli tutto è possibile, ogni pennellata è una magia per gli occhi e per la mente: ci trasportano in un mondo incantato pieno di fantasia.

Devo dire in verità che oggi la card parla un linguaggio molto scrapposo, in effetti il lavoro con i pennelli sarà veramente minimo. Sufficiente però, per creare un piccolo oggetto pieno di fascino ;-)

Tutto quello che ci servirà sarà una semplicissima matita colorata acquerellabile, in questo caso di colore turchese.
Se non avete sottomano le matite (acquistabili anche singolarmente in qualsiasi store di belle arti o cartoleria ben fornita) si può usare anche un pennarello per bambini, quelli lavabili vanno benissimo.

Ma ecco qui come fare per creare questo gioiellino di card ;-)



La piccola card contiene solo un leggero tocco di colore acquerellato e così come vi dicevo parlando della card numero uno, si tratta in realtà di un tocco fondamentale.
Infatti, senza lo sfondo delicato, i decori applicati sarebbero solitari e poco significativi. Siete d'accordo con me ??



Vi invito a variare sfondo e decorazioni, cercando di trovare nuovi colori interessanti per la mente e appetibili per gli occhi. Con semplicità, disegnando piccole righe verticali.

Vi aspetto come sempre nel gruppo pubblico di FB che si chiama Acquerello Moderno oppure su Instagram, con l'hashtag con cui ho contrassegnato questa serie di card acquerellate : #30daysofwatercolorwithcat

Baci per tutte e create, create, create.

Kiss