lunedì 2 gennaio 2017

La parola dell'anno 2017


Ormai per me è diventata una tradizione...
Ogni primo giorno dell'anno inizia un nuovo cammino illuminato da una parola guida che non solo cambia di anno in anno, ma si adatta perfettamente alle mie aspettative e ai propositi che desidero sviluppare nei mesi successivi.

Naturalmente la scelta della parola guida non è immediata e in genere io lascio che sorga spontanea mano a mano che ci si avvicina al 31 dicembre. 
Anche quest'anno è successo proprio così e devo dire che la parola guida del 2017 mi è particolarmente cara. Ne riconosco profondamente il potere e la semplicità, sono entusiasta di sapere che per 12 mesi sarà accanto a me per ispirarmi.


E dato che con oggi inizia il mio ottavo anno di blog, ve la presento subito....




Focalizzarsi sulla gratitudine per me significa imparare a concentrarsi sulle cose positive della propria vita, quelle piccole cose che ti accadono e tu neanche te ne accorgi tanto sono minuscole. Piccoli gesti di chi ti sta intorno, un sorriso inaspettato, un raggio di sole che vedi dalla finestra...cose così insomma.


Proprio per conservare la memoria di queste piccole cose che ci accadono e di cui spesso non abbiamo coscienza perchè travolti dalla danza veloce della vita, esistono dei gratitude journal ovvero dei diari semplicissimi che permettono di ricordarsi di tutti gli avvenimenti positivi ... e dato che adoro fare acquisti sul web, credo che a breve me ne regalerò una copia :-)

Per quanto riguarda invece la parola guida dello scorso anno, devo riconoscere che mi ha aiutato a trovare nuove strade artistiche e a sperimentare nuove tecniche durante tutto il corso del 2016. Posso ritenermi soddisfatta ... 

E voi avete già scelto la vostra parola guida ??
Siete ancora in tempo, pensateci su...

Buona giornata ragazze !!

Per vedere la parola dell'anno 2016
Per vedere la parola dell'anno 2015
Per vedere la parola dell'anno 2014
Per vedere la parola dell'anno 2013




Nessun commento:

Posta un commento